AIELLO_capraro.jpg

 

Il clima di disagio e di tensione nella città di Vittoria per i tanti accadimenti e per la difficoltà di un rapporto tra la città e la sua amministrazione comunale non aveva certo bisogno di altri "veleni". Ma ad instillarli è stata una polemica pubblica improvvisa tra il dirigente di polizia Alfonso Capraro, già in servizio in passato nel commissariato della polizia di Stato di Vittoria e l'ex sindaco Francesco Aiello. Con accuse del primo, in un post pubblico su un profilo riconducibile a servizi del Comune, ad un "lordo capopopolo" non meglio identificato che in passato “ha proceduto scientemente a distruggere moralmente, culturalmente e civilmente una città”, Vittoria, nella quale “l’ignoranza assurge a giudice”. E tanto altro ancora. Quindi la risposta di Aiello, mai citato comunque per nome nel post, il quale pone, comunque, il problema per la città e cita vecchie malandrinerie. Ma tutto ciò finirà, ancora una volta, in tribunale?

INTERVISTA--> https://www.youtube.com/watch?v=1MmC-Cmip20&t=3s

Pin It