canne rollare

 

Avere quindici mesi e “drogarsi”: sì, letteralmente, “drogarsi”.
Causa? Due genitori negligenti e irresponsabili al punto tale da assumere sostanze stupefacenti all’interno delle mura domestiche, noncuranti della presenza del piccolo.
Un episodio sconcertante che è avvenuto lo scorso martedì a Vittoria.
Il bimbo, colto da un improvviso malore mentre giocava, è stato subito portato dai genitori al pronto soccorso dell’ospedale Guzzardi. A seguito dei primi controlli, il personale medico ha riscontrato una intossicazione da cannabinoidi. Allertata la polizia di Stato, le indagini hanno accertato che entrambi i genitori avevano fatto uso di sostanze stupefacenti all’interno dell’abitazione. L’ipotesi più plausibile emersa è stata quindi quella che il bambino avesse ingerito qualche frammento della sostanza stupefacente lasciata in giro per casa. Dopo le cure prestate dal personale sanitario il bimbo si è ripreso ed è stato dimesso.

 

Pin It