incidente mortale hgyf

 

Ancora sangue sulle strade siciliane. Una nuova tragedia si è registrata sulla statale 117 che collega Piazza Armerina a Gela, al bivio Camemi. A perdere la vita Roberto Muscia, 34 anni di San Michele di Ganzaria, comune del Catanese. L'uomo è morto sul colpo in seguito a un terribile scontro tra la sua Peugeot Bianca e altri mezzi. Nulla hanno potuto fare i soccorsi per salvare la vita al giovane. L'uomo lascia una compagna che è in stato di gravidanza. La donna dopo essersi recata sul posto dove ha perso la vita il suo compagno a causa dello schianto ha accusato un malore. Fortunatamente le sue condizioni non sarebbero gravi. Nell’impatto tra i tre mezzi sono rimaste ferite altre tre persone che viaggiavano a bordo di altre autovetture e di una moto, rimaste coinvolte nel sinistro. Dai primi accertamenti sembra che la Peugeot Bianca abbia perso aderenza a causa del manto stradale reso viscido della forte pioggia che ha colpito la zona, finendo la propria corsa nella corsia di marcia opposta dove ha tamponato altre auto. Sul posto i medici del 118 che hanno provveduto a prestare i primi soccorsi. I feriti sono stati poi trasportati in ospedale. Anche i Vigili del fuoco sono intervenuti sul posto. Per consentire i soccorsi e i rilievi, l’arteria per alcune ore è rimasta chiusa al traffico nel tratto che da Piazza Armerina va verso Gela, tra lo svincolo di Contrada Camemi e quello di San Cono. Le cause della tragedia sono ancora al vaglio della polizia.

FOTO DI FRANCO ASSENZA

Pin It