sgomberoscoglittitttgfd

 

Sono stati tutte sgomberati gli appartamenti abitati dell’immobile di via plebiscito n.18 e quelli circostanti di via Messina, interessati dal provvedimento dell’amministrazione comunale straordinaria: il palazzo rischia di crollare e anche gli edifici circostanti sono a rischio. Il provvedimento dei commissari prefettizi del comune di vittoria è stato emesso sulla base di un’ordinanza del Tar di Catania che su indicazione del genio civile ha attestato il pericolo effettivo di crollo. Poche le unità abitate da residenti, circa 10 famiglie, che hanno già lasciato gli immobili e trovato sistemazione alternativa. La zona è stata anche interdetta al traffico veicolare e pedonale. Per la maggior parte delle persone interessate si tratta di residenze estive. Le notifiche in gran parte sono state eseguite. Ne manca solo qualcuna nei confronti di proprietari residenti fuori provincia. Il 14 febbraio intanto dovrebbe pronunciarsi il genio civile a cui il tribunale ha dato 15 giorni di tempo per produrre una documentazione sugli interventi necessari per mettere in sicurezza lo stabile. Il pericolo di crollo è conseguenza di opere abusive eseguite dal proprietario di uno degli appartamenti, a piano terra, del palazzo. Un abuso non sanabile, sicché l’immobile è stato acquisito dal Comune che deve farsi carico dell’impatto della vicenda sui condomini, sui residenti vicini e sull’intera zona.  

fShare
22
Pin It