via_plebiscito_scoglitti.jpg

 

L’ordinanza è scaduta sabato scorso, 10 agosto. Ma ne è seguita un’altra, con una proroga breve, dieci giorni. Ma basteranno? Qui, è opinione diffusa che in sei mesi, da quando l’area fu sgomberata, non sia stato fatto niente. Siamo a Scoglitti, in via Plebiscito 18. Un palazzo con dieci abitazioni, soprattutto appartamenti di villeggiatura, ma qualcuno abitato anche d’inverno.  E’ gravemente pericolante e il Comune di Vittoria ne ha ordinato lo sgombero immediato. Il provvedimento, valido per sei mesi e scaduto sabato scorso, era stato assunto sulla base di un’ordinanza del Tar.  Lo stato di pericolo accertato è conseguenza delle opere abusive realizzate che ne hanno compromesso la staticità. Lo sgombero è stato esteso anche a diversi altri edifici vicini, sia in Plebiscito, dall’altro lato della strada, che in via Messina.  Nell’area interessata, alla luce anche della relazione dei tecnici del genio civile,  da sei mesi è interdetto anche il traffico veicolare e pedonale. 

Pin It