reddito di cittadinanza

I conti non tornano!
Il reddito di cittadinanza non basta per tutti!
La riforma annunciata da anni e molto attesa, soprattutto in Sicilia, torna ancora una volta a far discutere.
Stavolta protagonisti i numeri. In Sicilia per garantire la cifra minima di reddito a tutti gli aventi diritto occorrono 2 miliardi e 700 milioni di euro ma le somme disponibili sono solo la metà.
Circa 1 miliardo e 300 milioni di euro, le risorse fruibili. Una cifra davvero irrisoria per coprire l’intera platea di nuclei familiari. La misura del provvedimento che prevede un reddito minimo di 780 euro, in questo caso vedrebbe scendere considerevolmente la media pro capite a circa 332 euro. L’intervento utile a ridurre la soglia di povertà sarebbe cosi inconcludente.
A far preoccupare, inoltre, è il coordinamento dei centri per l’impiego.
Da qui ad aprile infatti tutti gli uffici per il lavoro dovrebbero essere preparati non solo sul fronte dell’accoglimento delle domande di reddito ma soprattutto su quello delle offerte di lavoro, punto cruciale per evitare che il reddito di cittadinanza diventi un semplice sussidio per chi non vuole lavorare.

Pin It