minorecoltello

 

Bloccato e deferito alla procura dei minorenni di Catania un diciasettenne ragusano sorpreso alla guida di uno scooter di dubbia provenienza ed in possesso di un coltello a serramanico. Gli agenti dell’ufficio volanti lo hanno sorpreso mentre guidava uno scooter privo di targhino. Il ragazzo è stato immediatamente bloccato e sottoposto a controllo. Dai primi accertamenti esperiti sul mezzo è emerso che dal ciclomotore era stata divelta la placca con la stampigliatura del numero di telaio del mezzo, necessario per stabilire con certezza la proprietà dello stesso. Il ragazzo non ha saputo giustificare compiutamente la circostanza ed il possesso del mezzo accampando versioni poco credibili. Pertanto il ciclomotore è stato sottoposto a sequestro penale per gli accertamenti utili a risalire al legittimo proprietario. Inoltre la perquisizione personale a cui è stato sottoposto, ha permesso di rinvenire tra i suoi oggetti personali un coltello a serramanico della lunghezza di 16 cm che è stato sottoposto a sequestro. Il minore è stato pertanto deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minorenni per i reati di ricettazione e porto abusivo di oggetti atti ad offendere ed affidato alla custodia dei genitori.

fShare
17
Pin It