astdisservizi

Spesso le corse attive sono meno di quelle fuori servizio. Il trasporto urbano espletato dall’Ast nel territorio del comune di Ragusa lascia a piedi troppo spesso gli utenti. Da venerdì scorso manca il 35 che collega Via Aldo Moro, Contrada Annunziata e centro commerciale Ipercoop. Da oggi manca pure il 31, prezioso per raggiungere il nuovo ospedale: l’alternativa sarebbe la linea 16 che però percorre solo corso Italia, gira da via la Malfa e via Archimede, escludendo dal servizio la restante parte della città. I mezzi in dotazione all’azienda siciliana trasporti sono obsoleti, spesso si fermano per guasto rompono lasciando a piedi tante persone, soprattutto anziane, che non hanno altra possibilità di spostarsi in città. La casistica degli inconvenienti è corposa. E spesso sono inutili i tentativi di contattare l’azienda. Nessuno risponde.

fShare
205
Pin It