giuffrèpippo

 

Fu il primo dei ragusani nel mondo ad essere premiato. Era il 28 agosto del 1995 e in piazza San Giovanni Pippo Giuffrè riceveva il riconoscimento che lo gratificò particolarmente. Ventiquattro anni dopo, ieri pomeriggio, è morto a 81 anni. Pippo Giuffrè era il minore di due fratelli che, emigrati sessant’anni fa negli Stati uniti, hanno saputo dar vita ad un solido gruppo imprenditoriale, mantenendo un forte legame con Ragusa, gratificata ripetutamente con donazioni e mille prove di solidarietà. Munifico e filantropo, ma soprattutto innamorato delle proprie radici, Pippo Giuffrè, quattro anni fa rimase amareggiato e sconvolto. L’Associazione “figli di Ragusa a Brooklyn” da lui più volte presieduta aveva deciso di donare all’ospedale Maria Paternò Arezzo, nel momento dello scioglimento, la propria sede: valore 2 milioni di dollari. Chiede un appuntamento nella sede dell’Asp, si presenta puntuale, ma Maurizio Aricò, direttore generale del tempo, lo lascia per ore in attesa

fShare
90
Pin It