cimitero

 

 

La revoca degli atti amministrativi della giunta Spataro concernenti il progetto di finanza sul cimitero era stata annunciata nei primi cento giorni. Il nuovo sindaco, Maria Rita Schembari guida la città da sei mesi e ancora la revoca non c’è. A porre il problema è l’esponente in consiglio del M5S, Patrizia Bellassai, la quale, candidata non eletta a sindaco, si era battuta per lo stesso obiettivo al punto da avere raccolto 4 mila firme per bloccare l’iter che avrebbe di fatto privatizzato la gestione dei servizi cimiteriali, attraverso l’ampliamento di quello di Comiso e la costruzione ex novo di quello della frazione di Pedalino. In effetti più volte il sindaco ha ribadito l’intento della revoca, ma finora siamo fermi agli annunci. Da qui l’interrogazione di Bellassai.

Pin It