gfthrfjnyxsjjyhtgrfefrjgrfjtr settenario

Partecipazione, emozione, intensità spirituale nei momenti della festa della Maria SS Addolorata. La celebrazione animata dall’associazione Mater Ekklesia in collaborazione con i club service ha offerto un momento altamente significativo, nell’ambito del settenario, un canto ricco di storia che rievoca i sette dolori di maria. Uno per ogni spata. Per sette giorni, dopo ogni messa, il canto di due tenori e un baritono fa rivivere una tradizione di liturgia e di fede, ma anche di storia e di memoria. Molto viva nella comunità cattolica di Comiso E’ stato il laboratorio del teatro classico dell’istituto Vico-Gagliardi di Ragusa ad offrire un momento di canto, musica e recitazione drammatica di particolare intensità. Voci e note per fare rivivere i sette dolori di Maria: la profezia di Simeone, la fuga in Egitto, lo smarrimento di Gesù, l’incontro sulla via del calvario, la crocifissione, la morte e la deposizione con la sepoltura.

fShare
86
Pin It