Ludopatia

Oltre dieci miliardi in Sicilia in giochi e scommesse, più di mezzo nella sola provincia di Ragusa. E’ la spesa documentata in un solo anno, l’ultimo, stabilmente in linea con i precedenti.
Il riferimento è ai dati ufficiali, sicché la stima effettiva è ben più alta considerato che esiste un mercato parallelo, clandestino, gestito direttamente dalla criminalità dove le puntate sono consistenti e il giro d’affari milionario.
Una montagna di soldi che, in gran parte, escono dalle tasche della povera gente rapita dall’illusione di un colpo di fortuna che cambi la vita.
Una gigantesca tassa sulla povertà che distrugge migliaia di esistenze, di persone e di famiglie perché la dipendenza, quando si manifesta, è difficile da rimuovere e sovrasta ogni cosa.
Il regista Andrea Traina, vittoriese anche se da 22 anni impegnato fuori, ha scelto Vittoria – non solo perchè la sua città, ma anche perché direttamente toccata in modo anche più pesante della media – per lanciare un messaggio che aiuti soprattutto chi non è già sprofondato nella ludopatia e deve avere la consapevolezza necessaria per evitarlo. Un film di cui in questi giorni sono in corso le riprese: attore protagonista Nino Frassica.

fShare
3
Pin It